Il Centro Ricerche Archeologiche
e Scavi per il Medio Oriente e l'Asia

Il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino è stato fondato con atto costitutivo del 16 settembre 1963 per iniziativa di Giorgio Gullini e per l’impegno congiunto di Comune di Torino, Provincia di Torino, Università di Torino, come sviluppo autonomo del Centro Scavi e Ricerche in Asia dell’Is.M.E.O. e di Torino.

Sostengono oggi il Centro in qualità di soci la Regione Piemonte, la Provincia di Torino, la Città di Torino, l'Università degli Studi di Torino e la Fondazione CRT.

Singoli progetti e attività finalizzate sono finanziate da: Ministero degli Affari Esteri (DGPCC, DGMM Task Force Iraq), Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Dipartimento per la Ricerca, l’Innovazione e l’Organizzazione, Dipartimento per i Beni Archivistici e Librari), Compagnia di San Paolo, Fondazione BNC.

Da ormai quarant’anni il Centro lega così il proprio nome e quello di Torino nella ricerca storico-archeologica, soprattutto in Paesi dell’area del Mediterraneo, compresa l’Italia, e del Vicino e Medio Oriente. All’estero assolve, per delega del Ministero degli Affari Esteri, i compiti della parte italiana in accordi di cooperazione in progetti culturali con alcuni Paesi.

In primo piano
Iraq - Museo di Baghdad
hamrin damUno dei campi in cui si è recentemente impegnato il Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino è il ripristino dell’Iraq Museum di Baghdad, dopo gli ultimi eventi bellici occorsi all’Iraq...
Iraq - Tutela del patrimonio
hamrin damIl Premio Rotondi è conferito al Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per aver favorito il recupero, il restauro e la catalogazione informatizzata di opere di fondamentale importanza storico-artistica in Iraq...
Iraq - Seleucia al Tigri
swatLe rovine di Seleucia coprono un’estensione enorme, di oltre 550 ettari, e giacciono in gran parte inesplorate sulla sponda destra dell’attuale corso del Tigri, a circa una trentina di km a Sud di Baghdad...
Turkmenistan - Nisa vecchia
nisa1990-2006 — I lavori della missione del Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l'Asia a Nisa Vecchia (Mithradatkert) nell’odierno Turkmenistan, realizzati grazie al contributo del Ministero...