Pakistan


Il Pakistan fu il primo paese ad essere indagato dall’allora Centro Scavi e Ricerche in Asia dell’IsMEO e di Torino. Fra il 1956 e il 1959 vennero condotte una serie di campagne di scavo e di studio nella valle dello Swat: il coordinatore e direttore delle spedizioni era Giuseppe Tucci, il condirettore Giorgio Gullini. Oggi, grazie alla collaborazione con il CrISSMA (Centro di Ricerche sul Sistema Sud e il Mediterraneo Allargato) e con l’Università Cattolica di Milano, il Centro Scavi partecipa agli scavi di Banbhore, alla foce dell’Indo.

PAKISTAN - Progetti

  • Tra il 1956 e il 1959 vennero organizzate, dall’allora Centro Ricerche Archeologiche e Scavi in Asia dell’Is.M.E.O e di Torino, una serie di campagne di scavo e di studio nel
    Read More
  • Il sito di Banbhore sorge alla foce dell'Indo, sulla riva settentrionale del ramo secondario di Gharo, a metà strada tra Karachi e Thatta, a circa 30 km dall'attuale linea costiera.
    Read More